PREMIO PIO ALFERANO 2015

Cerimonia di consegna 25 luglio 2015
Castellabate (SA) - Belvedere San Costabile - Castello dell’Abate

Nel 2015, il Premio Pio Alferano, rappresentato stavolta dall’opera bronzea "In attesa" dell’artista campano Antonio Nocera, è stato assegnato al Comune di Urbino, all’economista e saggista Roger Abravanel, al collezionista Giampaolo Cagnin, al generale dei Carabinieri Roberto Conforti, all’imprenditore Oscar Farinetti, allo chef Fulvio Pierangelini, al regista teatrale Pier Luigi Pizzi, all’accademico Fabio Roversi Monaco, all’attore e regista cinematografico Edoardo Winspeare.


Nell’ambito della stessa manifestazione, sono state inaugurate le seguenti mostre:
- “Su tela e su tavola: arte nella terra della dieta mediterranea”, concorso a tema a cura di
Vittorio Sgarbi, Camillo Langone e Santino Carta, cui hanno preso parte 46 artisti, vinto da
Rocco Normanno;


- “Mani e Papi”, personale del giovane e talentuoso artista Giovanni Gasparro;


- “Sogni acrobatici”, personale del pittore veneto Raimondo Lorenzetti.

 

EDIZIONE 2015:

 

Presidente della Fondazione

di Santino Carta

 

Ricordo di Virginia

di Giorgio Cancellieri

 

Sindaco di Castellabate

di Costabile Spinelli

 

Assessore alla cultura di Castellabate

di Luisa Maiuri

 

In attesa

di Giulia Vincenzi

 

Rocco Normanno
Rocco Normanno

Testa di bue, olio su tavola, 100x115 cm

Carlo Guarienti
Carlo Guarienti

Senza titolo, tecnica mista su pannelli, 81,5x74 cm

Roberto Rampinelli
Roberto Rampinelli

Tavola imbandita, colori ad acqua su tavola,36x40 cm

Pino Deodato
Pino Deodato

Oro zecchino, terracotta policroma, 300x200 cm

Franco Matticchio
Franco Matticchio

Minestra ciclabile, acrilici su tela, 63x81 cm

Premio Pio Alferano 2015

 Rocco Normanno

Testa di bue

 

Premio del Presidente della Fondazione

Carlo Guarienti 

Senza titolo

Premio della Giuria

Roberto Rampinelli

Tavola imbandita

Premio del Presidente della Giuria

Ex aequo

Pino Deodato, Oro zecchino

Franco Matticchio, Minestra ciclabile

MOSTRE DAL 25 LUGLIO AL 31 AGOSTO 2015
 

A cura di Vittorio Sgarbi

A cura di Camillo Langone

A cura di Santino Carta, Camillo Langone e Vittorio Sgarbi