Genius loci

CASTELLABATE, CASTELLO DELL'ABATE - 23 LUGLIO  / 8 SETTEMBRE 2016

 La Mostra “Genius loci” raccoglie le opere del concorso indetto dalla Fondazione Pio Aferano e Virginia Ippolito. Venti artisti, uno per ciascuna regione, sono stati selezionati per reinterpretare a seconda del proprio stile, della propria poetica e del proprio linguaggio, uno spaccato delle bellezze dei luoghi, dei paesaggi e dei volti che costituiscono il nostro patrimonio ambientale e culturale.

I partecipanti sono: Massimiliano Alioto, Andrea Barin, Ubaldo Bartolini, Gotthard Bonell, Mariano Chelo, Antonella Cinelli, Vania Comoretti, Vanni Cuoghi, Domenico Dell’Osso, Antonio Finelli, Alex Folla, Marco Jaccond, Enrico Lombardi, Matteo Massagrande, Giuseppe Modica, Tommaso Ottieri, Mauro Reggio, Alessandro Russo, Desiderio Sanzi, Piero Vignozzi.

Il catalogo di Genius loci contiene i testi di Vittorio Sgarbi, Fiorello Primi presidente dell’Associazione “I Borghi più belli d’Italia” e l’architetta Renata Cristina Mazzantini.

Domenico Dell'Osso
Domenico Dell'Osso
Tommaso Ottieri
Tommaso Ottieri
Matteo Massagrande
Matteo Massagrande
Antonio Finelli
Antonio Finelli
Vanni Cuoghi The soul of the garden, 2016, china e acquerello su carta, cm 25x35x40
Vanni Cuoghi The soul of the garden, 2016, china e acquerello su carta, cm 25x35x40

Premio Pio Alferano 2016

Ex aequo

Domenico Dell'Osso, "L’illusione della realtà - Il labile rapporto tra verità e finzione"

Tomaso Ottieri, "Sant'Agata"

 

Premio del Presidente della Fondazione

Matteo Massagrande

"La sala degli specchi di Villa Contarini"

Premio del Presidente della Giuria

Antonio Finelli

"Autoritratto"

Premio della Giuria

Vanni Cuoghi

"The soul of the garden (Cervo)"

ANTONELLA CINELLI
ANTONELLA CINELLI

ANTONELLA CINELLI “Alla piacente” omaggio a Elena Sangro, olio e acrilico su tela, 80x60 cm

ALESSANDRO RUSSO
ALESSANDRO RUSSO

ALESSANDRO RUSSO Il mito di Scilla, olio su tela, 80x100 cm

ENRICO LOMBARDI
ENRICO LOMBARDI

ENRICO LOMBARDI Acqua. Cuore segreto della Romagna, acrilico su tela, 100x80 cm

VANIA COMORETTI
VANIA COMORETTI

VANIA COMORETTI Dual, olio e acrilico su tela, 44x46 cm

MAURO REGGIO
MAURO REGGIO

MAURO REGGIO Roma Prati

Alex Folla
Alex Folla

Alex Folla Battesimo di Sant’Ambrogio, olio, foglia d’oro, smalto, pastello su tela preparata a pigmento, 138x62 cm

UBALDO BARTOLINI
UBALDO BARTOLINI

UBALDO BARTOLINI Terra di Cassel, olio su tela, 70x100 cm

ANDREA BARIN
ANDREA BARIN

ANDREA BARIN Cattedrale del lavoro, matita e grafite su carta, 49x45 cm

MASSIMILIANO ALIOTO
MASSIMILIANO ALIOTO

MASSIMILIANO ALIOTO Le luci del Santo (San Giuseppe da Copertino), olio su tela, 60x50 cm

MARIANO CHELO
MARIANO CHELO

MARIANO CHELO Bosa, un posto per morire, un posto per rinascere, acrilico su tela, 100x120 cm

GIUSEPPE MODICA
GIUSEPPE MODICA

GIUSEPPE MODICA Fiore - Melanconia, olio su tavola, 70x50 cm

PIERO VIGNOZZI
PIERO VIGNOZZI

PIERO VIGNOZZI Arcetri, olio su tavola, 80x51 cm

GOTTHARD BONELL
GOTTHARD BONELL

GOTTHARD BONELL Montagna ferita, olio su tavola, 110x120 cm

DESIDERIO SANZI
DESIDERIO SANZI

DESIDERIO SANZI 42.690841 - 12.541872499999952, olio su tela, 150x200 cm

MARCO JACCOND
MARCO JACCOND

MARCO JACCOND Discanto (quello che rimane della romanità aostana), ossidi e tecnica mista su carta intelata, 126x86 cm