Oltre il limite

CASTELLABATE, CASTELLO DELL'ABATE - 23 LUGLIO  / 15 SETTEMBRE 2016

La mostra “Oltre il limite”, a cura di Sabrina Colle, è un omaggio alla figura di Vittorio Sgarbi. L’insieme delle opere, 74 per la precisione eseguite da 56 artisti, testimoniano il rapporto del critico con l’arte e con gli artisti, buona parte di esse rappresentano Sgarbi e le persone a lui più care, le sue attitudini e i suoi modi di dire, mentre altre, facenti parte della sua collezione, documentano il suo legame personale con artisti importanti.
È un percorso attraverso la vita, gli affetti e le vicissitudini di un personaggio dei nostri tempi che si rivela, nonostante la grande esposizione mediatica, nella sua dimensione più intima.

Gli artisti in mostra sono: Agostino Arrivabene, Giorgio Balboni, Giuseppe Bergomi, Bertozzi & Casoni, Botero, Maurizio Bottoni, Brancaleone Cugusi da Romana, Sandra Brunetti, Aurelio Bulzatti, Dante Carpigiani, Tullio Cattaneo, Antonio Ciccone, Enzo Cucchi, Gino De Dominicis, Aron Demetz, Filippo Dobrilla, Giuseppe Ducrot, Franco Dugo, Emmanuele Facchiano Santagata, Andrea Facchini, Roberto Ferri, Lino Frongia, Anna Gardu, Giovanni Gasparro, Rinaldo Geleng, Cristina Ghergo, Sante Ghinassi, Carmelo Giallo, Gaetano Giuffrè, Carlo Guarienti, Cesare Inzerillo, Alessandro Kokocinski, Marco Lodola- Giovanna Fra, Federico Lombardo, Raimondo Lorenzetti, Riccardo Mannelli, Adelchi Riccardo Mantovani, Andrea Martinelli, Fatima Messana, Nicolò Morales, Stefano Mosena, Pino Navedoro, Antonio Nocera, Rocco Normanno, Gaetano Pesce, Tullio Pericoli, Antonio Pasquale Prima, Enrico Robusti, Livio Scarpella, Luigi Serafini, Giampaolo Talani, Ivan Theimer, Natalia Tsarkova –Alexander Sergeeff, Wainer Vaccari, Luciano Ventrone, Giancarlo Vitali, Helmut Newton.

Il catalogo di “Oltre il limite contiene i testi di Vittorio Sgarbi, Sabrina Colle e Camillo Langone.

press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom